About us

Il Comitato nasce per diffondere la cultura del Karaté
Aperto a tutte le organizzazioni italiane e praticanti che desiderano condividere e cooperare attraverso scambi culturali, educativi e sportivi lee esperienze legate alla disciplina.
 
Il Karaté fin dalle origini ha vissuto molte trasformazioni declinandosi negli stili che hanno permesso la sua diffusione planetaria.
Le organizzazioni perseguendo obiettivi differenti hanno dato vita a movimenti sottesi a visioni spesso in competizione tra loro.
 
Il nostro obiettivo è quello di non disperdere questo prezioso sapere, di farlo emergere e diffonderlo in tutte le sue diverse sfaccettature costruendo ponti per il dialogo fondati sulla reciproca conoscenza, la dignità, la libertà e l'umanità.
 
Attraverso il percorso istituzionale sotteso alle credenziali U.P.K.L. convalidate da EUROPASS piattaforma della Commissione Europea, ogni praticante potrà ottenere il riconoscimento dei Gradi Tecnici e delle Qualifiche di insegnante (coach-instructor-mastewr-educator).
 
U.P.K.L. ha concesso il riconoscimento al Comitato Italiano del dipartimento U.I.K.A. affinché sia consentito a tutti l'accesso meritocratico ai benefici istituzionali da essa garantiti.
 
U.P.K.L. associazione internazionale no-profit con sede in Bruxelles, è riconosciuta dal Ministero della Giustizia del Belgio su mandato del Consiglio dei Ministri del Governo Federale. Opera nel rispetto del Trattato di Funzionamento dell'Unione Europea.
E' stata membro osservatore ai lavori della Commissione Europea XG HEPA.
Ente regolatore della qualifica di European Social Sport Coach classificato nel Final Report della Commissione Europea XG HEPA redatto a Cipro il 12 Aprile 2016 e promosso attraverso il progetto So-sport (HR+So) sviluppato in collaborazione con EACEA e finanziato dal programma Erasmus+
 
Per maggiori informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 
Nota del segretario Generale U.P.K.L.